mercoledì 26 dicembre 2007

COLAZIONE, COME I GRANDI...

E' STATO NATALE

- E’ stato natale un complimento del mio capo, persona sobria, le cui parole pesano quindi più di quelle di chi parla tanto.

- E’ stato natale andare alla festa del Rifugio con mia figlia, in calzamaglia bianca e vestitino rosso. La parola orgoglio devono averla inventata per situazioni così.

- E’ stato natale incontrare dopo parecchio tempo Sergio, uno che di strada ne ha fatta.

- E’ stato natale dare e ricevere i prodotti di “Libera” come regalo.

- E’ stato natale quando alla partita di hockey contro il Torino è comparsa una gigantografia di Heidi ed uno striscione che diceva ai tifosi avversari “i montanari e le caprette vi fanno ciao”, con la canzone sparata e tutto lo stadio che cantava “Heidi, Heidi, ti sorridono i monti”. Pensando a mia figlia, che per Heidi impazzisce, mi sono quasi messo a piangere. Un momento magico.

lunedì 24 dicembre 2007

SPERANDO CHE SI APRA

Giuseppe nella nebbia, verso la Testa di Cervetto (Val Po).

mercoledì 12 dicembre 2007

PINEROLO, 11 DICEMBRE 2007

I tetti di Piazza Fontana.

LA PRIMA VOLTA

Il primo viaggio in treno di Blanca.

lunedì 10 dicembre 2007

BAMBINI (e una nonna un pò "strega")

Camerun, gennaio 1994

Camerun, gennaio 1994

Camerun, gennaio 1994

Tunisia, agosto 1992

Tunisia, agosto 1992

Tunisia, agosto 1992

giovedì 6 dicembre 2007

L'IDIOTA E' VIVO E LOTTA IN MEZZO A NOI


Mi era parso di capire che ci fosse qualche problema con l'energia, con l'inquinamento. Mi pareva che qualcuno sostenesse che bisogna rallentare, sprecare meno. Mi era parso di sentire che il petrolio sia caruccio, ultimamente.
Ma di sicuro mi sbagliavo.
Perchè sabato scorso sono stato a Torino, ed ho visto un sacco di negozi con la porta spalancata; in Via Roma parecchi, in Via Garibaldi la maggior parte. Fuori c'erano circa 4/5 gradi di temperatura. E loro tenevano le porte aperte. Con il riscaldamento acceso.
Stasera Luca Mercalli ha raccontato a qualche centinaio di cittadini della Val Pellice che l'Italia fra qualche anno pagherà una grossa multa per non avere rispettato i parametri sulle emissioni di gas inquinanti. Dovevamo diminuire. Abbiamo aumentato. Quella multa la pagheremo noi con le tasse.
E allora, attento, perchè l'idiota è vivo e lotta in mezzo a noi, vicino a te.

mercoledì 5 dicembre 2007

MA CHI CI GOVERNA A NOI?!

Stazione di Milano, ieri sera. Quattro persone in fila alla biglietteria. Sono arrivate in anticipo sul previsto in stazione, e devono comprare il supplemento intercity per Torino, perchè il primo treno che parte è appunto un intercity, e loro hanno un biglietto semplice.
Passano quasi contemporaneamente agli sportelli, e vanno da quattro impiegati diversi, uno accanto all'altro. I quattro viaggiatori devono fare lo stesso biglietto. Uguale per tutti.
Due di loro se la cavano in un minuto, gli altri due ottengono il loro biglietto dopo quasi 5 minuti.
Due di loro hanno pagato 3,40 euro. Due di loro 7,50 euro. Per un biglietto identico.
Ma chi riuscirà mai a governarlo questo paese?

domenica 2 dicembre 2007

venerdì 23 novembre 2007

C'E' UN UOMO CON LE MANI D'ORO CHE...

Un amico con le mani d'oro, affiancato da un altro amico imprenditore, sta realizzando delle splendide moto in legno per bambini. Maggiori informazioni cliccando qui. Un regalito per Natale?

giovedì 22 novembre 2007

STUPEFACENTE MONTAGNA

Siete tutti invitati ad una conferenza dal titolo: "Gli effetti psicotropi dell'escursionismo". Per un'anticipazione dei contenuti della conferenza guardate con attenzione la foto.

venerdì 16 novembre 2007

PRESTITI TRA PRIVATI

Arriva in Italia il prestito organizzato tra privati cittadini. Senza passare dalle banche (TIE'...). Leggete questo articolo che ne parla. Oppure guardate il sito cliccando qui. Solo una citazione dal sito, significativa: "quindi, a parte banche e finanziarie, sono tutti contenti".

giovedì 15 novembre 2007

EUROPEI DI SLEDGE HOCKEY

Da domenica 18 a sabato 24 a Pinerolo si tengono i Campionati Europei di Sledge Hockey. Cliccate qui per leggere l'articolo che ne parla. Ciao

sabato 10 novembre 2007

FUMI DI VALLE.

Ma appena il vento è cessato, la valle si è riempita di fumi. Le foglie, abbattute ieri dal vento, nel vento ritornavano.

Fumo su Torre Pellice, sabato 10 novembre 2007

PERCHE' ERO FORESTIERO E MI AVETE OSPITATO...

Ieri sera ho sentito a Caterpillar un intervista con questo prete veneto, che il venerdì concede alcuni locali della sua chiesa ai musulmani perchè possano pregare. Mi sono detto: "Cazzo, bravo, uno di quei preti che fanno il prete, uno di quelli che accolgono l'altro". Leggete questo articolo, guardate come è finita. Mi chiedo: qual'è il collegamento tra la gerarchia della chiesa cattolica e gesù cristo?!

TIE'!

Ieri mattina era autunno. Ieri pomeriggio inverno. Il vento ha abbattuto l'autunno, che ora giace a terra sotto forma di foglie cadute. In piedi è rimasto l'inverno, sotto forma di alberi grigi.
E allora, inverno, beccati 'sta foto super estiva... Tiè!

giovedì 8 novembre 2007

E ADESSO AMMAZZATECI TUTTI.

Leggete questo articolo, spiega l'origine dell'inchiesta "Why not" quella per la quale il Sindaco di Ceppaloni (fa anche il ministro della giustizia, si chiama Mastella) ha chiesto la rimozione del giudice De Magistris che stava indagando su di lui. L'articolo è preso dal sito dell'associazione Adesso Ammazzateci Tutti.

martedì 6 novembre 2007

DUE SIGNORI.

In mezzo a tante urla, in questi giorni se ne sono andati due anziani Signori. Anziani, si. Ma Signori innanzitutto. Si chiamavano Nils Liedhlom e Enzo Biagi. Giù il cappello.

lunedì 5 novembre 2007

AUTUNNO.

Olmo e Giona.

Blanca "a passeggio" tra le foglie.

Renato.

Parco dell'Orsiera. Larici.

Parco dell'Orsiera. Prima fioca.

Villar Pellice, sopra i Ciarmis

Sopra Bobbio Pellice, borgata Eissart.

lunedì 29 ottobre 2007

LE MAPPE DELL'INGIUSTIZIA

Dal sito worldmapper.org (vedi link qui a destra) prendo queste mappe che indicano la diffusione delle morti per diarrea, malaria ed Aids.
Le forme degli stati e dei continenti sono ingranditi o rimpiccioliti a seconda del tema della mappa.
Credo che si commentino da sole...

I morti di diarrea

I morti per malaria

I morti per HIV/Aids

domenica 21 ottobre 2007

BALENE

Penisola Valdes, Argentina, Ottobre 2000


Penisola Valdes, Argentina, Ottobre 2000


Hermanus, Sudafrica, Ottobre 2002

ANIMALI

Era in piedi nel box. Mi guardava e mi sorrideva.
Ed ho pensato che siamo proprio animali, certo più evoluti e più imbecilli.
Ma sempre animali.
Perchè le emozioni che mi ha dato lei da quando è nata sono emozioni animali,
vengono da un posto giù nella pancia, talmente profondo che prima
non sapevo nemmeno di averlo.
Che tutti possano provarlo...

lunedì 15 ottobre 2007

C'E' UN TIPO IN GIRO CON UN ASINO

C'è un tipo in viaggio con un asino. E' partito all'inizio di luglio dal Piemonte e va verso sud. Seguitelo sul sito: www.lasino.org
Vedi elenco dei siti qui a destra

domenica 7 ottobre 2007

ANNA POLITKOVSKAYA

Un anno fa veniva uccisa Anna Politkovskaya, una coraggiosa giornalista russa che da anni denunciava con i suoi articoli le porcate dell'esercito e del governo russo in Cecenia. Leggevo sempre i suoi artcioli su Internazionale.
Penso che ilmiglior modo per mantenere viva la sua memoria sia leggere quello che scriveva.
Andate al sito: www.internazionale.it/politkovskaja/

sabato 6 ottobre 2007

BIOGRAFIA SEMIUFFICIALE DI UN AMBASCIATORE

La versione ufficiale dice che sia nato in una gelida e ventosa mattina di gennaio, all’interno di una yurta (tipica abitazione del suo paese), nella periferia di Ulan Bator. Si era allora in piena epoca di guerra fredda, ed il suo paese subiva l’influenza dei due grandi vicini rossi, l’Unione Sovietica e la Cina. Si narra che sia cresciuto a latte di cammella nella steppa, inseguendo yak nei grandi spazi sotto il cielo asiatico.

Giovannisimo, sarebbe stato indirizzato agli studi diplomatici, iniziando la sua carriera in Groenlandia come console, per poi esercitare le sue funzioni in Marocco ed alle isole Tonga, dove apprese la sacra arte del Rugby. Avrebbe trascorso poi un periodo di intensa formazione spionistico militare presso il KGB e la CIA, dove avrebbe appreso due aspetti fondamentali che lo caratterizzano oggi:

- il suo tipico linguaggio in codice criptico, di cui alcune parole restano ad oggi incomprensibili (nessuno ha mai decifrato il significato di “Lobl”, ad esempio)

- l’arte della recitazione, suo autentico brodo primordiale, che lo ha impregnato al punto che oggi lui stesso non distingue la recitazione sul palco dalla vita reale; suo più grande successo resta “Il mutante dell’Ogliastra”, interamente girato sul sacro suolo sardo.

Rientrato in patria, avrebbe trascorso mesi e mesi in meditazione nel deserto dei gobi, completamente nudo, difendendosi dai grandi sbalzi di temperatura avvolgendosi, a mo di coperta, nel ******************, come noto a tutti, raggiunge ***************.

Uscito dal duro periodo nel desetro dei gobi, si diede per alcuni anni all’alcol, uscendone fortunatamente senza gravi danni e convertendosi alla più assoluta astinenza, come sanno tutti quello che lo conoscono ed hanno provato a farlo bere, così “per vedere di nascosto l’effetto che fa”.

Promosso finalmente ambasciatore, da alcuni anni è stato trasferito nelle nostre contrade, dove è conosciuto da grandi e piccini. Senza dimenticare la sua formazione spionistica, si è recentemente infiltrato presso il CIAO di Torre Pellice, presso il quale ha avuto inizialmente qualche problema di adattamento, rischiando di essere smascherato. Celebre l’episodio di insofferenza che lo portò a definire i suoi soci “Cifosi!”, e che gli costò l’espulsione temporanea dal pulmino che ogni mattina raccoglie i boys avviati alla dura giornata produttiva presso la struttura di valle.

Non potendo rimanere lontano dal palco, almeno una sera all’anno recita sotto le mentite spoglie di un tontolino nello spettacolo al teatro del forte di Torre Pellice, acclamato ogni volta come la stella della serata.

Giovanissimo, nella steppa.


Ai tempi dell'addestramento CIA


A Tonga


Il Mutante dell'Ogliastra


giovedì 4 ottobre 2007

INVERSO DI TORRE PELLICE

Da qualche mese questo giovane capriolo gira intorno alla casa dei nonni di Moni

AMICI

domenica 30 settembre 2007

VACANZA IN TUNISIA, SETTEMBRE 2007.

SIAMO STATI A A CASA DI MONIA PER LA SESTA VOLTA. LA PRIMA FU NEL 1992, DA ALLORA AL VILLAGGIO SONO CAMBIATE MOLTE COSE DAL PUNTO DI VISTA MATERIALE. ALTRE COSE SONO SEMPRE QUELLE. TRA QUESTE L'ACCOGLIENZA CHE LA FAMIGLIA CI RISERVA. OGNI VOLTA. NEL '92, NEL'96, NEL '97, NEL '99, NEL 2003.
GRAZIE HABIBA, NABIL, MOUFIDA, OUASSILA, NORA. E GRAZIE MONIA.

Blanca in giro per casa di Monia. A modo suo...

Blanca e Hassin, i piccoli

Oum Habiba. Capofamiglia.

Blanca e Ouassila

Pecore al tramonto, dintorni del villaggio

Fehdi

Moufida ha 27 anni; ha una figlia di 10 anni, uno di 8 uno di 4.

Ouassila attende la partenza degli ospiti con una brocca d'acqua. Alla loro partenza lancerà l'acqua in terra, come segno di speranza di un loro ritorno.

Moni e Blanca tra gli ulivi di famiglia

Blanca e il nonno.

Senza Titolo